Viale Ceccarini

     
 
     
SCARICA LE FOTO
VIALE CECCARINI
L’arteria più celebre di Riccione in origine si chiamava “Viola”, nel senso di piccola via, poco più di un sentiero che collegava il vecchio borgo (oggi Riccione-Paese) al mare. Fu l’11 ottobre del 1912 che il Comune di Rimini, cui la borgata Riccione apparteneva, deliberò di assegnare a questa via la denominazione di “Viale Maria Ceccarini” in omaggio alla storica benefattrice della Perla Verde. La strada fu ampliata nel 1925 e dotata di marciapiedi e nel 1926 si provvide alle fognature e alla massicciata, onde eliminare la polvere di “strada bianca”. L’anno dopo furono piantumati i primi pini (pinus-pinea) in numero di 110, alcuni dei quali ancora oggi a far ombra sul viale. Il secondo dopoguerra segnò il ritorno al turismo d’elite e Viale Ceccarini divenne la “Montenapoleone” dell’Adriatico. Il Viale, reso pedonale alla fine degli anni ‘70, rappresenta oggi più che mai, il fulcro della vita sia turistica che cittadina, con i suoi ritrovi alla moda, i negozi dalle griffe mondiali, i bar, i ristoranti, il gazebo sotto il quale si danno appuntamento personaggi e celebrità di ogni campo e di ogni settore.
 
Consorzio D’Area Viale Ceccarini
Riccione – Casella Postale 58
T. 0541 607918
Shopping Viale Ceccarini